By

Redazione Giurisprudenza Penale

Obbligo di trasmissione per via gerarchica delle informative di reato: depositata la sentenza n. 229/2018 della Corte Costituzionale

Corte Costituzionale, sentenza n. 229 del 2018 Presidente Lattanzi, Relatore Zanon Come avevamo anticipato, era prevista per il 7 novembre la decisione della Corte Costituzionale sul conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato proposto dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari nei confronti del Governo in relazione all’articolo 18 comma 5 del D. Lgs. n. 177 del 2016 (Disposizioni in materia […]

L'articolo Obbligo di trasmissione per via gerarchica delle informative di reato: depositata la sentenza n. 229/2018 della Corte Costituzionale sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Messa alla prova: no alla menzione nei certificati penali nel caso di esito positivo

Corte Costituzionale, sentenza n. 231 del 2018 Presidente Lattanzi, Relatore Viganò Con sentenza n. 231, depositata il 7 dicembre 2018, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità delle norme sul casellario giudiziale (articoli 24, primo comma, e 25, primo comma, Dpr n. 313/2002) nella parte in cui imponevano di riportare nel certificato generale e in quello del casellario, […]

L'articolo Messa alla prova: no alla menzione nei certificati penali nel caso di esito positivo sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Messa alla prova: no alla menzione nei certificati penali nel caso di esito positivo

Corte Costituzionale, sentenza n. 231 del 2018 Presidente Lattanzi, Relatore Viganò Con sentenza n. 231, depositata il 7 dicembre 2018, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità delle norme sul casellario giudiziale (articoli 24, primo comma, e 25, primo comma, Dpr n. 313/2002) nella parte in cui imponevano di riportare nel certificato generale e in quello del casellario, […]

L'articolo Messa alla prova: no alla menzione nei certificati penali nel caso di esito positivo sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Bancarotta fraudolenta: incostituzionale la previsione di pene accessorie di durata fissa decennale

Corte Costituzionale, sentenza n. 222 del 2018 Presidente Lattanzi, Relatore Viganò Come avevamo anticipato, con ordinanza n. 52613 del 2017, la prima sezione penale della Corte di Cassazione aveva sollevato questione di legittimità costituzionale degli artt. 216 u.c. e 223 u.c. L. Fall., in relazione agli articoli 3, 4, 41, 27 e 117 Cost. – quest’ultimo in relazione agli artt. 8 Cedu e […]

L'articolo Bancarotta fraudolenta: incostituzionale la previsione di pene accessorie di durata fissa decennale sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Mutamento del giudice e rinnovazione dell’istruttoria dibattimentale: sollevata questione di legittimità costituzionale per violazione del principio della ragionevole durata del processo

Tribunale di Siracusa, Ordinanza, 12 marzo 2018 Presidente Estensore Frau 1. Si segnala l’ordinanza con cui il Tribunale di Siracusa ha sollevato una questione di legittimità costituzionale in tema di mutamento del giudice e rinnovazione dell’istruttoria dibattimentale. Il Tribunale prende le mosse indicando quale sia – a suo avviso – la lettura costituzionalmente orientata degli articoli […]

L'articolo Mutamento del giudice e rinnovazione dell’istruttoria dibattimentale: sollevata questione di legittimità costituzionale per violazione del principio della ragionevole durata del processo sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Decreto sicurezza: pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione. In vigore dal 4 dicembre 2018.

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale numero 281 del 3 dicembre 2018 la Legge 1 dicembre 2018, n. 132 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale […]

L'articolo Decreto sicurezza: pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione. In vigore dal 4 dicembre 2018. sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Il regime delle confische: tra approdi normativi – giurisprudenziali e questioni aperte (Milano, 19 dicembre 2018)

Si terrà il 19 dicembre 2018 a Milano, presso il Salone Valente (Via Freguglia 14) il convegno, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Milano, dal titolo “Il regime delle confische: tra approdi normativi – giurisprudenziali e questioni aperte”. Nel convegno – che sarà moderato dall’Avv. Giancarlo Della Volpe (avvocato del foro di Milano) – interverranno come relatori […]

L'articolo Il regime delle confische: tra approdi normativi – giurisprudenziali e questioni aperte (Milano, 19 dicembre 2018) sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Pagamento del debito tributario (art. 13 c. 3 D.Lgs.74/2000) e possibilità per il giudice di rinviare sino allo scadere della rateizzazione: il 6 febbraio 2019 l’udienza davanti alla Corte Costituzionale

Nei mesi scorsi i Tribunali di Treviso ed Asti hanno sollevato tre questione di legittimità costituzionale dell’art. 13 comma 3 D. Lgs. 74/2000 (causa di non punibilità del pagamento del debito tributario) «nella parte in cui prevede che, qualora prima della dichiarazione di apertura del dibattimento, il debito tributario sia in fase di estinzione mediante […]

L'articolo Pagamento del debito tributario (art. 13 c. 3 D.Lgs.74/2000) e possibilità per il giudice di rinviare sino allo scadere della rateizzazione: il 6 febbraio 2019 l’udienza davanti alla Corte Costituzionale sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Approvato dalla Camera e trasmesso al Senato il DDL Anticorruzione

Dopo essere stato approvato dalla Camera dei Deputati nella seduta di giovedì 22 novembre 2018, il disegno di legge presentato dal Ministro della giustizia Bonafede (cd. DDL Anticorruzione – A.C.1189 recante Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici) è […]

L'articolo Approvato dalla Camera e trasmesso al Senato il DDL Anticorruzione sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Berlusconi contro Italia: la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, Grande Camera, 27 novembre 2018 Berlusconi c. Italia, ricorso n. 58428/2013 Come avevamo anticipato, era previsto per oggi il deposito della sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo nella causa Berlusconi c. Italia avente ad oggetto, come è noto, la applicazione retroattiva delle disposizioni della c.d. “Legge Severino” nella parte in cui disciplinano […]

L'articolo Berlusconi contro Italia: la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

1 2 3 33