In primo piano

IN PRIMO PIANO

La proposta di legge Molteni ed altri in tema di legittima difesa e aggravamento delle pene per i reati di furto in abitazione e furto con strappo

Segnaliamo la pubblicazione sul sito della Camera dei Deputati della proposta di legge Molteni ed altri n. 274 – presentata lo scorso 23 marzo e stampata lo scorso 12 luglio – avente ad oggetto «Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di legittima difesa e di aggravamento delle pene […]

L'articolo La proposta di legge Molteni ed altri in tema di legittima difesa e aggravamento delle pene per i reati di furto in abitazione e furto con strappo sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Il requisito di attualità del pregiudizio ex art. 35 ter O.P. e il problema dei periodi di detenzione pregressa

in Giurisprudenza Penale Web, 2018, 7-8 – ISSN 2499-846X Cassazione Penale, Sez. I, 12 aprile 2018 (ud. 20 aprile 2017), n. 16335 Presidente Novik,  Relatore Tardio La pronuncia in commento desta interesse perché rappresenta un ulteriore passo avanti nel percorso intrapreso dalla Suprema Corte nel marcare i confini applicativi del rimedio risarcitorio per detenzione inumana e degradante di […]

L'articolo Il requisito di attualità del pregiudizio ex art. 35 ter O.P. e il problema dei periodi di detenzione pregressa sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Diritto alla progressività trattamentale e legittime aspettative in materia penitenziaria

in Giurisprudenza Penale – “365 giorni in carcere” Col presente commento, si prende spunto dall’arresto della Corte costituzionale sull’irretroattività della legge penitenziaria sfavorevole (nel presente caso l’art. 4-bis OP), per evidenziare l’operatività di tale principio in materia di benefici penitenziari, oltre che dei criteri per stabilire i termini per ritenere soddisfatte le condizioni per un’aspettativa […]

L'articolo Diritto alla progressività trattamentale e legittime aspettative in materia penitenziaria sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

Condannati all’ergastolo per i delitti di cui agli artt. 630 e 289-bis c.p. che abbiano cagionato la morte del sequestrato e divieto di concessione dei benefici penitenziari: incostituzionale l’art. 58-quater c. 4 O.P.

Corte Costituzionale, 11 luglio 2018 (ud. 20 giugno 2018), sentenza n. 149 Presidente Lattanzi, Relatore Viganò Diamo immediata notizia della sentenza con cui la Corte Costituzionale si è pronunciata sulla questione di legittimità costituzionale, sollevata dal Tribunale di sorveglianza di Venezia, dell’art. 58-quater, comma 4, della legge 26 luglio 1975, n. 354 (Norme sull’ordinamento penitenziario e […]

L'articolo Condannati all’ergastolo per i delitti di cui agli artt. 630 e 289-bis c.p. che abbiano cagionato la morte del sequestrato e divieto di concessione dei benefici penitenziari: incostituzionale l’art. 58-quater c. 4 O.P. sembra essere il primo su Giurisprudenza penale.

1 2 3 110